Pourquoi personne ne se souvient de la Foi ?
Articles-It

Perché nessuno si ricorda la Fede?

Oggi abbiamo possibilità di incontrare tanti guru falsi, che si definiscono il Messia, oppure profeti, che ti raccontano diversi insegnamenti su come vivere per essere salvati. I umani sono deboli e cercano di unirsi a qualcuno per la salvezza. Però, da chi vogliano essere salvati, non si sa.

L’uomo inconsciamente cerca conoscenze che potrebbero spiegargli la creazione del Mondo e l’uomo stesso. Ma tale conoscenza è chiusa alle persone, perché una persona che conosce se stesso e il mondo, non è più un schiavo. Inoltre, la Conoscenza Primaria è la Fede(ВеРа[VeRa]), e questa parola si è fissata fortemente nella nostra lingua(russa), e quindi, in modo che non ci fossero domande, è stata presa da varie religioni e insegnamenti, che di conseguenza sono diventate diverse varianti della Fede.

Ma la Fede è una per tutti, unica Verità, chiusa per tutti fino al 6 aprile 2019, quando poi si è svegliata e attraverso me è andata nel Mondo. Perché io? Mi piacerebbe dirti perché la Terra ha scelto me, ma questa è la sua scelta, sconosciuta anche per me. La Terra può scegliere? Certo! Lei è viva! Per tanto tempo sei stato ingannato, che esiste natura viva e non viva, invece la natura è viva tutta. Siamo giunti al momento, che abbia inizio una nuova Era, dove i umani-schiavi hanno perso la loro rilevanza e la Terra ha bisogno di coloro che sono intelligenti e santi.

Cosa significa essere santo, lo spiegherò negli articoli successivi. In questo articolo solamente ho spiegato che il Tempo della Fede è tornato e io, come portatore di lei, ti rivelerò te stesso. Insegnare — sarebbe detto sbagliato. Perché, la tua anima si ricorda tutto, io solamente risveglierò ciò che c’è in te, ma le catene della falsa dottrina hanno legato strettamente la tua anima, lasciarti senza ragionamento.

Perché le persone non hanno la mente, spiego in altri articoli.

La conduttrice della Fede, Aliona Polin

Вам также может понравиться:

Оставьте комментарий


1 Comment